Neve in Emilia: a Modena e provincia traffico rallentato e disagi - Foto

In città tangenzale bloccata a causa di un camion rovesciato. Spazzaneve in azione in tutti i Comuni. Già decine di centimetri di coltre bianca a sud della via Emilia. Revocato il blocco del traffico per giovedì. Aggiornamenti in tempo reale

Traffico bloccato in tangenziale a Modena a causa della neve (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Traffico bloccato in tangenziale a Modena a causa della neve (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

MODENA - Neve su tutta l'Emilia Romagna e anche su Modena, dove dalle prime ore del giorno la precipitazione ha imbiancato tetti e strade. Traffico rallentato in città e problemi sulla tangenziale nord, dove nella notte un camion si è rovesciato bloccando completamente il traffico. Su via Giardini, da Maranello verso Modena, si procede invece a passo d'uomo. Per il momento la via Emilia segna un confine netto: a nord pioggia mista a neve, a sud invece verso l'Appennino le nevicate sono abbondanti. Nella zona di Pavullo sono già caduti oltre 50 centimetri di neve. Su tutta la regione è arrivato un ciclone tirrenico che scaricherà neve fino a domani. Nella notte in tutti i principali comuni sono stati attivati spargisale e spazzanese.

Guarda le immagini di Modena sotto la neve 

Ore 17,30 - Possibili precipitazioni fino a giovedì sera

Le ultime previsioni meteo sono variate: sino alle 8 di giovedì 17 gennaio sono previste modeste precipitazioni di neve mista a pioggia. Esclusi, per il momento, bruschi abbassamenti delle temperature che potrebbero portare a pericolose gelate. Stando ai meteorologi si dovrebbero registrare nella notte temperature tra lo zero e meno uno. Rimane comunque l’allerta dei tecnici del Comune e di Hera che hanno già previsto una salatura delle tangenziali e delle strade principali, per garantire una buona percorribilità. Rimangono allertati anche i conduttori di mezzi con le lame spalaneve.

Ore 15,05 - Modena: in corso la salatura delle strade per prevenire le ghiacciate, 200 tonnellate di sale usate dalle 23 di ieri

Ore 15 - Nessun proglema a Fiorano

A Fiorano il servizio neve è stato affidato all’esterno. L’appalto triennale prevede lo sgombero neve e lo spargimento preventivo antigelo A tal fine il territorio comunale viene diviso in zone e le priorità di intervento saranno nell’ordine: vie di grande comunicazione, cavalcavia e sovrappassi; percorsi principali del trasporto pubblico urbano; vie di penetrazione nei quartieri; viabilità minore; rimozione neve sui marciapiedi e piazze fronteggianti proprietà pubbliche

Modena: piazza Grande sotto la neve  (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Modena: piazza Grande sotto la neve (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Ore 13 - Viabilità regolare sulle strade provinciali

I mezzi spartineve della Provincia sono al lavoro da questa mattina sulla rete delle strade provinciali sia in montagna che in collina e alcune zone di pianura da Vignola a Bomporto.  In Appennino sono caduti in media 20 centimetri di neve che si sono aggiunti ai circa 40-60 centimetri scesi nel fine settimana. Non sono segnalati per ora particolari problemi sulla viabilità provinciale dovuti al maltempo. A partire dalla notte tra martedì 15 e mercoledì 16 gennaio tutti i 67 mezzi spartineve a disposizione della Provincia in montagna hanno lavorato senza sosta per proseguire anche nel pomeriggio di mercoledì. Nelle zone più alte le strade sono bianche e occorre guidare con prudenza con gomme da neve o catene. In vista del calo delle temperature dal pomeriggio è prevista una nuova uscita dei mezzi spargisale al fine di prevenire la formazione di tratti ghiacciati soprattutto nelle zone considerate più a rischio.
Persiste il problema dei cumuli di neve che provocano la caduta di rami e fogliame sulle strade. Le squadre degli operatori provinciali sono intervenute, sempre mercoledì mattina, per pulire o eliminare rami e alberi pericolanti sulla sp 26 a Castagneto e sulla sp 31 in località Camatta nel comune di Pavullo, sulla sp 33 a Brandola di Polinago, sulla sp 623 a Monteorsello e a Roccamalatina di Guiglia.  Per tenere pulita la rete di oltre mille chilometri di strade provinciali sono impiegati 173 mezzi: di questi 127 sono spartineve (tutti di ditte private convenzionate, in genere agricoltori, individuate tramite gara d’appalto biennale) di cui 67 in montagna e 60 in pianura. I mezzi spargisale sono 30, più nove di proprietà della Provincia, di cui 21 in montagna e 18 in pianura, oltre a sette mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale. A questi si aggiungono due turbine di proprietà della Provincia utilizzate sul crinale nella zona di Frassinoro al passo delle Radici.

Ore 12,30 - Non parcheggiare sotto i sempreverdi

A Sassuolo risulta che proprio gli alberi sempreverdi particolarmente incentrati nella zona del centro cittadino, si stiano caricando di neve, al contrario di quelli a foglie caduche che non trattengono i fiocchi, con il rischio concreto che i rami si spezzino a causa del peso della neve. Il consiglio a tutti i cittadini, quindi, è di non parcheggiare l’automobile sotto le piante sempreverdi per evitare che la rottura di un ramo possa causare danni alla stessa auto.

Il centro di Sestola fotografato dalla webcam dell'Hotel Corso

Il centro di Sestola fotografato dalla webcam dell'Hotel Corso

Ore 12,30 - Modena: revocato il blocco del traffico per domani (giovedì)

Revocato il blocco del traffico a Modena, previsto per giovedì 17 gennaio sulla base dell’Accordo regionale sulla qualità dell’aria. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale a causa del maltempo e delle previsioni meteorologiche, oltre che per la concomitanza con la fiera di Sant’Antonio. Rimane, però, l’invito, per ragioni di sicurezza, a utilizzare il meno possibile i mezzi privati.

Ore 12 -  A Pavullo mezzo metro di neve, 80 centimetri a Sestola e a Fanano

Ore 12 -  Tir bloccati in direzione della Nuova Estense e di Pavullo se non con catene montate. Traffico in tilt sulla fascia Pedemontana

Modena: neve anche in San Francesco  (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Modena: neve anche in San Francesco (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Ore 11,30 - Sassuolo: 26 mezzi spalaneve, 2 spargisale in città e 3 in collina

Attualmente i mezzi spalaneve stanno operando sulle zone collinari mentre per quanto riguarda la città, sia le vie principali che quelle interne, la nevicata non ancora copiosa e la temperatura sufficientemente alta da scongiurare gelate, suggeriscono di rimanere in attesa. Sono 26 in tutto i mezzi spalaneve, suddivisi in altrettante zone,  pronti ad entrare in azione qualora la situazione lo rendesse necessario mentre ammontano a 2 i mezzi spargisale riservati alla zona centrale della città ed alla circonvallazione, 3 invece quelli riservati alla zona collinare. Già dalla serata di ieri, come detto, i mezzi spargisale sono entrati in azione nella zona collinare e sulla circonvallazione, tanto che ad ora non si segnalano problemi alla circolazione.
A Sassuolo, in caso di neve, non si può parcheggiare l'auto, pena la rimozione, nelle seguenti vie del centro e nella zona di San Michele: Via Verdi, via Sigonio, via Brahms, via Dante, via Ravetta, via Tassoni, via Alfieri, via Goldoni, via Pergolesi, via Padovani, via Mameli , via Abba, via Fratelli Bandiera, via Sassari, via Vicenza, via Belluno, via Lago di Iseo, via Ferrero, via Salluzzo, via Rocca, vicolo Mole, vicolo Paltrinieri, via Caduti, via Foscolo, via Muratori, via Manzoni, via Mazzini, via Farosi, via Cavedoni, via Cesare Battisti, piazza Garibaldi, via Menotti, via XXIII Aprile 1945, via Rocca, piazzale della Rosa, via Racchetta, vicolo Conce, piazzale Roverella, via Caula, via Lea, via Fenuzzi, via Marzabotto, via Montefiorino, via Don Minzoni, via Don Dorino Conte, via Valeggio, via Custoza, via Montebello, via Melegnano, via Pastrengo, via Bezzecca, via Villafranca, via Curtatone, via Quarto, via Marsala, via Monte Hermada, via Monte Podgora, via Montesanto, via Col di lana, via Monte Cismon, via Botticelli, via Pisano, via Ghiberti, via Alberti, via Raffaello, via Mantegna, via Boulanger, via Due Madonne, via II Giugno, via III Febbraio 1831, via Malpighi, via Meucci, via Spallanzani, via Santa Lucia, via San Matteo, via Sant’Agostino, via Clelia, via del Pretorio, piazzale Teggia, via Monchio, via Manno, via Santa Giulia. Centro abitato di San Michele dei Mucchietti: via Rivi, via Zanti, via Bondi, via Pacinotti, via Notari, via Don Giovanardi, via delle Ninfe.

Modena: la neve in Canalchiaro (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Modena: la neve in Canalchiaro (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)


Ore 11,15 - Il sindaco di Sassuolo Luca Caselli: "Prudenza e non incazzatevi" 

Ore 11 - A Modena 70 spazzaneve sulle strade

Alle 11 sono entrate in azione 70 lame per lo sgombero della neve nelle zone della città in cui sono scesi oltre 5 centimetri di neve. Si tratta delle zone a sud di Modena: Baggiovara, San Damaso, San Donnino, Cognento, Marzaglia. I tecnici del Centro comunale operativo hanno sospeso l’impiego del mezzi spargisale che dalla mezzanotte sono usciti due volte sulle arterie principali e nei punti nevralgici della viabilità cittadina.

9,30 - A Modena caduti 3 centimetri

A Modena la neve ha iniziato a scendere nella parte sud della città già dalle 4, mentre il centro ha iniziato ad imbiancarsi poco prima delle sette di oggi, mercoledì 16 gennaio. Il manto bianco varia dai 2 ai 4 centimetri nelle varie zone della città. I mezzi spargisale sono entrati in azione verso la mezzanotte nei tratti stradali principali e nei luoghi strategici per la circolazione. Un’ulteriore salatura viene effettuata in queste ore da 14 mezzi del comune e 3 di Hera.

 (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

(foto Davide Mantovani per Quotidianionline)

Le strade sono pulite e i rallentamenti al traffico sono dovuti ad un incidente stradale avvenuto poco dopo la mezzanotte sulla tangenziale Mistral, tra le uscite 16 e 17. Un camion, proveniente da Bologna, che trasportava sabbia ha sbandato, ha divelto circa 80 metri di guard rail e si è rovesciato sulla sede stradale perdendo il carico. La tangenziale è rimasta chiusa al traffico per tutta la notte e solo dopo le 8, 30 sono state aperte una carreggia per senso di marcia. I mezzi in transito sono stati dirottati sulla viabilità cittadina per cui si sono registrate rallentamenti e code.

Leggi anche

Gelo e neve: allerta meteo a Modena e provincia 

Media
  • Traffico bloccato in tangenziale a Modena a causa della neve (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)
    Traffico bloccato in tangenziale a...
  • Modena: piazza Grande sotto la neve  (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)
    Modena: piazza Grande sotto la neve...
  • Il centro di Sestola fotografato dalla webcam dell'Hotel Corso
    Il centro di Sestola fotografato dalla...
  • Modena: neve anche in San Francesco  (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)
    Modena: neve anche in San Francesco...
  • Modena: la neve in Canalchiaro (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)
    Modena: la neve in Canalchiaro (foto...
  •  (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)
    (foto Davide Mantovani per...
  • Il castello di Formigine innevato
    Il castello di Formigine innevato
  • Neve: via del Mercato a Modena (foto Davide Mantovani per Quotidianionline)
    Neve: via del Mercato a Modena (foto...
comments powered by Disqus