Terremoto, chiude il campo di San Possidonio

L'annuncio dell'assessore Vaccari su Twitter. Il programma delle prossime assemblee con gli sfollati

L'assessore Stefano Vaccari durante una riunione post sisma

L'assessore Stefano Vaccari durante una riunione post sisma

MODENA - A 138 giorni dalla prima scossa di terremoto che ha sconvolto l'Emilia, questa mattina iniziano le operazioni per chiudere il campo sfollati di San Possidonio. Ne dà notizia l'assessore provinciale alla Protezione Civile Stefano Vaccari su Twitter (@TetoVaccari ). Sempre in prima linea, l'assessore ha seguito prima i soccorsi e ora sta gestendo la delicata fase di chiusura dei campi.

Lo stesso Vaccari nei giorni scorsi, dopo la chiusura del campo di San Biagio, aveva dichiarato alla Gazzetta di Modena: "A tutti gli sfollati stiamo garantendo una sistemazione dignitosa, cercando di andare in contro alle loro esigenze. Oggi faremo un’assemblea a Cavezzo, lunedì al campo Costa di Mirandola e a Medolla e giovedì sarà la volta di Concordia". E sul futuro di chi ancora non ha una casa: "Chi ha fatto richiesta dei contributi di autonoma sistemazione deve lasciare la tendopoli mentre a coloro che attendono i moduli vengono consegnati i voucher per l’ospitalità negli alberghi".

Media
  • L'assessore Stefano Vaccari durante una riunione post sisma
    L'assessore Stefano Vaccari durante una...
comments powered by Disqus