Nuovo comandante per l'Accademia Militare di Modena

Questa mattina il passaggio di consegne dal generale Massimiliano Del Casale al suo successore Giuseppenicola Tota

Il generale Giuseppenicola Tota, nuovo comandante dell'Accademia Militare di Modena (foto Davide Mantovani)

Il generale Giuseppenicola Tota, nuovo comandante dell'Accademia Militare di Modena (foto Davide Mantovani)

MODENA - Passaggio di consegne questa mattina in Accademia tra il comandante Massimiliano Del Casale e il suo successore Giuseppenicola Tota, già allievo dello stesso Istituto dove torna dopo una carriera prestigiosa fatta anche di tanti incarichi di responsabilità e comando e missioni all'estero. Dopo due anni di lavoro, nel corso di una cerimonia ufficiale nel cortile d'onore di Palazzo Ducale, il Gen D. Del Casale ha pronunciato la formula di rito di cessione del comando e ha consegnato la bandiera d'istituto dell'Accademia nelle mani del Gen. B. Tota. Presenti alla cerimonia tutte le autorità cittadine e il generale di corpo d'armata Giuseppe Emilio Gay. "Del Casale per me è stato come un fratello maggiore — ha detto Tota durante la cerimonia ufficiale — sono onorato di prendere il suo posto e sicuro che riceverò impegno e collaborazione da tutti. E a tutti offrirò il mio servizio e il mio esempio".
Del Casale lascia Modena per approdare a Roma, dove assumerà un nuovo incarico presso lo Stato Maggiore dell’Esercito.

Guarda le immagini dell'insediamento di Tota come nuovo comandante dell'Accademia Militare di Modena. 

Il curriculum di Tota
Nato a Corato (Bari) il 4 maggio 1960. Ha frequentato, dal 1979, il 161° corso dell’Accademia Militare di Modena ed è stato nominato Sottotenente di fanteria il 1° settembre 1981. Ha poi frequentato la Scuola di Applicazione uscendone nel 1983 tenente dei bersaglieri. Ha svolto incarichi di comando di plotone e di compagnia ed è stato capo sezione OAI presso il 3° battaglione bersaglieri (Brigata Garibaldi) in Pordenone. Ha anche svolto i periodi di comando di plotone (167° corso) e compagnia (172° corso) presso l’Accademia Militare. Ha frequentato il 118° corso di Stato Maggiore e 118° corso superiore di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra di Civitavecchia. Nel 1996 ha frequentato il 2° corso dell’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze in Roma. Nel 2003/2004 ha frequentato l’Army War College negli Stati Uniti.

Passaggio di consegne tra Del Casale e Tota (foto Davide Mantovani)

Passaggio di consegne tra Del Casale e Tota (foto Davide Mantovani)


Presso lo Stato Maggiore dell’Esercito è stato: Ufficiale addetto e Capo, in sede vacante, della Sezione Pubblica Informazione; Direttore dell’Agenzia Promozione dei Reclutamenti; Capo della sezione Promozione di Marketing e Capo Ufficio in sede vacante dell’Ufficio Risorse Organizzative e Comunicazione. Nel 1997 è stato Capo cellula Pubblica Informazione e National liaison Officer con il Comando Brigata Garibaldi nell’ambito della missione Nato Sfor in Sarajevo. Nel periodo 1998/1999 ha comandato il 3° battaglione dell’8° reggimento bersaglieri con il quale ha partecipato all’operazione Nato Joint Guarantor per le operazioni in Macedonia – Kosovo e comandando il contingente italiano nell’ambito della Extraction Force della Nato con il gruppo tattico Garibaldi. Dal 7 luglio 2004 in Cosenza è stato il comandante del 18° reggimento bersaglieri, Unità che dal 1° gennaio 2005 ha cambiato denominazione in 1° reggimento bersaglieri. Dal giugno a novembre 2006, quale comandante del 1° reggimento bersaglieri, è stato impegnato nella missione Antica Babilonia 10 in Iraq, al termine della quale la bandiera di Guerra del reggimento e’ stata decorata dell’Ordine Militare d’Italia. Da dicembre 2006 al settembre 2009 e’ stato Capo Ufficio di Stato Maggiore dell’Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa. Dal 18 settembre 2009 al 29 novembre 2010 è stato il Comandante della brigata bersaglieri Garibaldi nella sede di Caserta. Dal Maggio al Novembre 2010 e’ stato schierato nel Sud del Libano quale Comandante del Sector West  di Unifil/Joint Task Force Lebanon, su base brigata bersaglieri Garibaldi, Operazione Leonte 8.

Cadetti e forze schierate in cortile d'onore (foto Davide Mantovani)

Cadetti e forze schierate in cortile d'onore (foto Davide Mantovani)


Dal  Novembre 2010 all’agosto 2012, rientrato allo Stato Maggiore dell’Esercito, nell’ambito del III Reparto impiego delle forze, ha ricoperto l’incarico di Vice Capo Reparto, per l’area approntamento prima e operazioni poi, e quindi di Capo reparto. Dal 4 ottobre 2012 è comandante dell’Accademia Militare in Modena. Il Gen. B. Tota ha conseguito la laurea ed il master in Scienze Strategiche nonché il master in Pubblica Informazione. Conosce il francese e l’inglese. E’ sposato con la Signora Mariadele e ha tre figli: Giandomenico, Marcella e Marina.

Media
  • Il generale Giuseppenicola Tota, nuovo comandante dell'Accademia Militare di Modena (foto Davide Mantovani)
    Il generale Giuseppenicola Tota, nuovo...
  • Passaggio di consegne tra Del Casale e Tota (foto Davide Mantovani)
    Passaggio di consegne tra Del Casale e...
  • Cadetti e forze schierate in cortile d'onore (foto Davide Mantovani)
    Cadetti e forze schierate in cortile...
  • Giuseppenicola Tota, nuovo comandante dell'Accademia di Modena (foto Davide Mantovani)
    Giuseppenicola Tota, nuovo comandante...
  • Il primo discorso di Giuseppenicola Tota (foto Davide Mantovani)
    Il primo discorso di Giuseppenicola Tota...
comments powered by Disqus