Carpi e Soliera, da lunedì riaprono altre scuole

Dopo il terremoto, centinaia di alunni tornano ai banchi nelle sedi ripristinate dei loro istituti

La scuola "Battisti" di Sozzigalli

La scuola "Battisti" di Sozzigalli

CARPI (Modena) – A due settimane dall’inizio dell’anno scolastico, dalla prossima settimana molti alunni di Carpi e Soliera potranno rientrare nelle sedi dei diversi istituti. Sono infatti terminati, in molti casi, i lavori di recupero e di miglioramento negli edifici che i terremoti della primavera avevano danneggiato.
Lunedì, a Carpi apriranno i cancelli agli studenti la scuola primaria “Giotto”, per tutte e dieci le classi, e la scuola secondaria di primo grado “A. Pio” di via Fassi. Mercoledì, invece, riaprirà la scuola primaria “Pertini” di via Atene per tutte e dieci le classi, mentre tutti i bambini frequentanti la scuola d’infanzia “i Girasoli di Marchiona” riprenderanno le lezioni a orario completo nei rinnovati locali dell’ex Centro Giochi “Scubidù” in via Adamello.
Buone notizie anche a Soliera, dove per la scuola primaria “Battisti” di Sozzigalli è previsto, sempre da lunedì, l’avvio dell’anno nell’edificio scolastico temporaneo (un prefabbricato) la cui costruzione è appena terminata, in via Sabbioni, vicino alla vecchia sede della scuola.

Media
  • La scuola "Battisti" di Sozzigalli
    La scuola "Battisti" di Sozzigalli
comments powered by Disqus