Monti: "Ci sarò se al Paese serve"

Il premier tecnico per la prima volta apre all'ipotesi di un Monti bis

Mario Monti

Mario Monti

NEW YORK - "Se ci fosse una circostanza particolare, se dovesse essere richiesto, considererei l'ipotesi di dare un mano. Dopotutto sono stato nominato senatore a vita". Con molti se e ma, Mario Monti, da New York dove partecipa all'Assemblea generale dell'Onu, dice che potrebbe essere disposto dare una mano anche se ha premesso: "Dopo le elezioni è giusto che i partiti politici possano presentare un presidente del Consiglio che sia uno di loro. Dopo mesi in cui aveva negato che ci fosse la possibilità di un Monti bis ora dunque il professore sembra aprire, anche se con molta precauzione, a questa possibilità. Dice Monti: "Si può considerare il mio strano governo come un esperimento - continua il professore-  Un governo tecnico che cerca di mettere insieme diversi partiti per cercare di tenere sotto controllo la situazione finanziaria. È presto per dire che non ce l'ha fatta".
Per quel che riguarda l'euro ha aggiunto: "L'euro non è nelle mani dei governi nazionali e  nonostante la crisi profonda, non ha sofferto come moneta, ha subìto delle normali fluttuazioni".  E ha rassicurato: "La Grecia non uscirà dall'Eurozona perché l'euro è irreversibile e l'uscita di un paese avrebbe ripercussioni troppo gravi". Bisogna però ancora lavorare per risolvere una situazione difficile. "Per farlo - ha spiegato il premier - serve anche una maggiore unità bancaria".
Secondo il premier le prospettive per il nostro Paese non sono cupe: "Da noi c'è un potenziale di crescita assolutamente inesplorato. C'è la combinazione della natura degli italiani, della ricchezza del patrimonio culturale, della bellezza del territorio, che abbiamo distrutto ma non del tutto. Le qualità soft stanno diventando sempre più importanti, e i poteri soft possono diventare decisivi. Il mio fortunato successore avrà 5 anni di tempo davanti, spero che possa pensare a questi temi. Sono tantissime le aree in cui l'Italia è forte, dobbiamo solo sbloccare la produttività di industria e servizi attraverso le riforme, che erano già state avviate dal governo precedente".

Media
  • Mario Monti
    Mario Monti
comments powered by Disqus