Sisma, il cinque per mille per la ricostruzione

L’Amministrazione di Modena renderà noto un elenco di associazione impegnate nel restauro dei monumenti modenesi

MODENA – Il Comune di Modena promuoverà iniziative per far conoscere alla cittadinanza la possibilità di devolvere il cinque per mille dell’Irpef a enti e associazioni impegnate nel restauro di monumenti e vestigia modenesi colpite dal terremoto dello scorso maggio. Lo farà rendendo pubblico un elenco delle associazioni impegnate in tal senso che dovranno segnalare la loro intenzione all’amministrazione comunale, comunicare preventivamente quali interventi intendano appoggiare e impegnarsi a comunicare i destinatari delle somme devolute sommariamente rendicontate.
Lo ha deciso il Consiglio comunale di Modena nella seduta di lunedì dedicata al terremoto, approvando a larga maggioranza (unico voto contrario quello della consigliera Ingrid Caporioni del Pd), l’ordine del giorno del Pdl presentato il Aula da Andrea Galli ed emendato sulla base dell’indicazione proposta dal sindaco Giorgio Pighi.

Media
comments powered by Disqus