Hera, bollette a rate per chi ha perso il lavoro

Prorogate per un anno le agevolazioni per cassintegrati, persone in mobilità o licenziate, non per giusta causa

MODENA - Aiuti e agevolazioni a chi ha perso il lavoro e si trova in difficoltà. Per il terzo anno consecutivo, Hera rinnova la possibilità, per le famiglie che stiano vivendo periodi di disagio economico, di ottenere particolari agevolazioni per il pagamento delle bollette. L’azienda ha infatti deciso di prorogare per un anno le misure in scadenza lo scorso 30 giugno.
L’agevolazione consiste nella concessione di 6 mesi di rateizzazione senza interessi per le bollette relative a tutti i servizi (gas, acqua, energia elettrica, teleriscaldamento e TIA) che saranno emesse nel periodo compreso fra il 1 luglio 2012 e il 30 giugno 2013 ed è rivolta ai clienti intestatari del contratto e ai componenti del loro nucleo familiare anagrafico che si trovino in cassa integrazione straordinaria, anche in deroga, in mobilità o licenziati, non per giusta causa.
Per ottenere l’agevolazione i clienti interessati dovranno recarsi in uno dei 79 sportelli aziendali presenti sul territorio e compilare un semplice modulo, allegando l’attestazione della propria condizione lavorativa di difficoltà (modulo INPS per cassa integrazione, attestato dal Centro per l’Impiego per Mobilità e Disoccupazione).
La rateizzazione delle fatture successive alla prima sarà concessa se tutti i pagamenti precedenti risulteranno essere regolari.

Media
comments powered by Disqus