Terremoto, doppia scossa a Finale Emilia e Bondeno. Caldo insopportabile nelle tendopoli

Torna la paura nella Bassa: alle 9,17 scossa di magnitudo 3 a Bondeno, alle 23,02 di ieri magnitudo 3,2 a Finale poco dopo la fine di Italia-Spagna. Segui la diretta / foto / video

FINALE EMILIA (Modena) - Dopo giorni di calma e di notti tranquille, torna la paura nella Bassa di Modena. Alle 23,02 è stata avvertita dalla popolazione una scossa di terremoto. Gli strumenti dell'Ingv indicano una magnitudo 3,2 con epicentro a Finale Emilia, uno dei comuni più colpiti dal sisma. Subito dopo gli strumenti hanno registrato una seconda scossa di magnitudo 2,3.
Tanti hanno sentito la terra tremare, pochi minuti dopo la fine della finale dei campionati europei di calcio tra Italia e Spagna. La scossa è stata avvertita anche in provincia di Ferrara e di Mantova. Non si registrano nuovi danni.
Questa mattina una nuova scossa, alle 9,17, di magniduto 3 con epicentro a Bondeno, nella Bassa di Ferrara.

Ore 18 - Mese di giugno caldissimo, a luglio aumentano i disagi
Temperature da febbre a Modena ed in Emilia. Record e anomalie a raffica: il mese di giugno 2012 è stato per gli esperti dell’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Modena il secondo giugno più caldo dopo il 2003. E’ dal 2000 - secondo gli esperti - che giugno ci porta estati sempre più calde. Potrebbero essere probabilmente le prime evidenze locali del global warming. Intanto il mese di luglio ci ha regalato temperature oltremodo roventi, oltre i 37°C, che aumentano i disagi per le popolazioni delle zone colpite dal sisma.

Ore 17 - Soldi dello Stato per la ricostruzione dell'Emilia: lunedì decreto in Aula. Stati generali del Pd
Lunedì prossimo approda in Aula la conversione del decreto 74/2012 che contiene misure per le aree colpite dal terremoto. In vista di quell’obiettivo, in mattinata, il Pd modenese ha riunito amministratori ed eletti in Regione e Parlamento affinché la normativa accolga tutte le sollecitazioni che arrivano dai territori più martoriati. I fondi stanziati devono essere sbloccati. Per andare oltre il momento dell’emergenza ne serviranno altri. E soprattutto serviranno misure concrete che consentano una ricostruzione dell’apparato produttivo e abitativo rapida e in piena legalità.


Ore 16 - Finale Emilia, sfollata disabile picchiata da polizia municipale
Madre disabile e figlio cacciati dalla tendopoli dopo un diverbio in mensa. La denuncia di Lugli e Mainardi di Prc: la donna è stata picchiata, fatto gravissimo, agenti siano puniti e allontanati.


Ore 15, 45 - Carpi, nuovi orari per il Centro operativo di Protezione Civile
Tutti gli sportelli aperti al pubblico del COC di Carpi (Centro Operativo Comunale di Protezione civile di via Giusti 52), nel mese di luglio osserveranno l'orario 8 - 14. In via Giusti, alla scuola primaria Leonardo da Vinci, si trovano temporaneamente diversi uffici comunali che ancora non hanno potuto tornare alle loro sedi originarie, da quelli delle Politiche sociali a quelli dell’Edilizia Privata. Lì sono presenti poi anche gli operatori del QuiCittà che garantiscono un servizio informativo e vengono ricevuti i cittadini danneggiati dal sisma del maggio scorso e interessati a ricevere il Contributo Autonoma Sistemazione.

Ore 15,30 - Si riduce la zona rossa di Concordia sulla Secchia
Buone notizie da Concordia. Consulta la mappa delle vie di nuovo accessibili. Mercoledì 4 luglio il sindaco incontra i cittadini al centro sportivo.

Il sindaco di Mirandola Maino Benatti stringe la mano al Generale Claudio Graziano

Il sindaco di Mirandola Maino Benatti stringe la mano al Generale Claudio Graziano


Ore 14,30 - La Provincia autonoma di Bolzano rinuncia a 2,7 milioni di fondi Ue a vantaggio delle zone colpite dal sisma in Emilia.


Ore 12 - Cisl: sospendere o sopprimere la tassa sul permesso di soggiorno degli stranieri

Ore 11 - A San Felice una grande tenda per i giochi dei ragazzi
A montarla i volontari del Gruppo di Protezione Civile di Modena. Ora è a disposizione dei ragazzi che frequentano il centro estivo.

Ore 10 - Nonantola, il Comune ordina di smontare le tende nei parchi

Ore 9 - Stasera a San Felice primo consiglio comunale all'aperto

Ore 8,30 - Difficile dormire e resistere dentro le tende: temperature già intorno ai 30 gradi

Ore 8,15 - L'assessore Vaccari suona la carica su Twitter
Su Twitter l'assessore provinciale alla Protezione Civile Stefano Vaccari (@TetoVaccari) dà il buongiorno ai modenesi così: "42° giorno per i 7704 ospiti nei 26 campi e 8 strutture e i 3706 negli H x i 700 volontari e i 1035 di Ps. Tanti gradi tanta forza".

Ore 8 - Nessuna scossa nella notte

Leggi il riassunto di domenica 1 luglio
Terremoto, caldo e afa assediano le tendopoli: De Longhi dona condizionatori
Nelle tende temperature africane: superati i 40 gradi. Domani sarà peggio. Nessuna scossa avvertita dalla gente nella notte.

Media
  • Il sindaco di Mirandola Maino Benatti stringe la mano al Generale Claudio Graziano
    Il sindaco di Mirandola Maino Benatti...
comments powered by Disqus