Modena, volantino Brigate Rosse in Comune

Slogan terroristici e incitazioni alla violenza armata. Un riferimento al terremoto. La condanna del sindaco Pighi

MODENA - Un volantino con il simbolo della Brigate Rosse nell’intestazione e un contenuto con slogan di tipo terroristico e incitazioni alla violenza armata è stata ritrovato nella tarda mattinata di oggi, giovedì 21 giugno, nella sede del Comune di Modena di via Santi 40. Il volantino era in uno spazio accessibile al pubblico, appoggiato su di una fioriera, nella zona delle scale. Sul posto è intervenuta la Digos che sta svolgendo accertamenti
Il volantino, in gran parte basato su testi diffusi negli ambienti anarco-insurrezionalisti, contiene anche un riferimento specifico a Modena e un passaggio in cui si cita il terremoto.
Il sindaco Giorgio Pighi, che segue la vicenda in stretto contatto con gli organi della Questura, ha già convocato la conferenza dei capigruppo per un’informazione sulla questione e ha chiesto al prefetto la convocazione urgente del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza. “Condanniamo con fermezza ogni tentativo di intimidazione – afferma il sindaco – e guardiamo con attenzione a queste minacce che richiamano esplicitamente la violenza terroristica evocando fantasmi di periodi orribili per il nostro Paese che sono stati superati. Non abbasseremo la guardia a tutela delle istituzioni e delle regole democratiche”.

Media
comments powered by Disqus