Festa Pd al parco Ferrari: aprono Pighi e Boschini

Il sindaco e il segretario cittadino per l'inaugurazione dell'evento che si chiuderà domenica 20 maggio

In piedi il sindaco Giorgio Pighi, a destra il nuovo vicesindaco e assessore al bilancio Giuseppe Boschini (foto Davide Mantovani)

In piedi il sindaco Giorgio Pighi, a destra il nuovo vicesindaco e assessore al bilancio Giuseppe Boschini (foto Davide Mantovani)

MODENA - Ogni sera, almeno 230 volontari, garantiscono il funzionamento della Festa al Parco Ferrari, un mix di incontri politici, buon cibo, buona musica, solidarietà, sport e spettacoli. Attesi il sindaco di Torino Piero Fassino, il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, l’europarlamentare Debora Serracchiani, l’ex ministro del lavoro Cesare Damiano.
Si parte domani sera. A fare gli onori di casa il sindaco di Modena Giorgio Pighi e il segretario Pd della città Giuseppe Boschini. Nella serata inaugurale, come vuole la tradizione, spettacolo di fuochi artificiali. Tanti gli appuntamenti politici già in programma nella prima settimana di attività: giovedì 17 maggio, alle18.30, si parlerà di Europa con il responsabile nazionale Politiche europee del Pd Sandro Gozi e il consigliere regionale Pd Luciano Vecchi; venerdì 18 maggio, alle 20.30, il sindaco di Torino Piero Fassino presenterà il volume “Le Case del popolo della provincia di Modena”; sabato 19 maggio, alle 20.00, iniziativa politico-conviviale “A cena con Giuliano Barbolini, senatore Pd”. La Festa chiuderà i battenti il 10 giugno: ogni sera, per garantire il funzionamento del complesso meccanismo della manifestazione, sono al lavoro circa 230 volontari.

Trasparenza e confronto: il programma
Un modo chiaro e trasparente di finanziare il partito, un’occasione di confronto e di incontro, lo sforzo congiunto di donne e uomini di tutte le età che mettono il proprio tempo e le proprie competenze al servizio di un ideale: tutto questo è “Parco in Festa”, la Festa organizzata dal Pd della città di Modena al Parco Ferrari, un appuntamento divenuto ormai una tradizione, capace di accogliere migliaia di persone grazie all’impegno, ogni sera, di almeno 230 volontari. La Festa Pd del Parco Ferrari prende avvio martedì 15 maggio e chiuderà i battenti domenica 10 giugno. In programma incontri politici, buon cibo, buona musica, solidarietà, sport e spettacoli. Il taglio del nastro sarà affidato al sindaco di Modena Giorgio Pighi e al segretario cittadino del Pd Giuseppe Boschini.
Tra le numerose iniziative politiche segnaliamo la presenza del sindaco di Torino Piero Fassino che, venerdì 18 maggio, terrà a battesimo il volume curato dalla Fondazione Modena 2007 “Le Case del popolo in provincia di Modena”, il dibattito con l’europarlamentare Debora Serracchiani e il segretario regionale del Pd Stefano Bonaccini venerdì 1° giugno, gli interventi del presidente della Regione Vasco Errani martedì 5 giugno, e dell’ex ministro del lavoro Cesare Damiano sabato 9 giugno. Una delle novità della programmazione 2012 sono gli incontri-aperitivo, nello spazio partito Gd, fissati nel tardo pomeriggio, alle 18.30: il primo di questi sarà, giovedì 17 maggio, con il responsabile nazionale Pd per le Politiche europee Sandro Gozi insieme al consigliere regionale Luciano Vecchi.
Piero Fassino

Piero Fassino


Uno sforzo particolare è stato fatto per rendere la Festa, ancora di più, un luogo di incontro per persone di tutte le età: dallo spazio animazioni al calcio balilla gonfiabile gratuito per i bambini, dai giovedì musicali per i giovani ospitati alla Tenda spettacoli alle dimostrazioni sportive a cura dell’Uisp, dalla Libreria all’immancabile ballo liscio. Tre i ristoranti in funzione con un’ offerta gastronomica diversificata: menù tradizionale, pesce e pizzeria al Ristorante Family, carne alla griglia al “Falò”, e, novità di quest’anno, i piatti messicani de “La Torre Antigua”. “Stringiamoci, allora, in questa Festa – esorta Giuseppe Boschini, segretario Pd della città di Modena – prova del fatto che crediamo ancora in una politica pulita, seria, dove i partiti si mobilitano per autofinanziarsi e per non gravare sui cittadini; dove c’è ancora spazio per discutere, incontrarsi, stare insieme, tra gente vere. Ci crediamo in questa politica, perché questa politica c’è ancora. E’ quella che ci mostrano ogni giorno i nostri volontari, i nostri iscritti, i nostri simpatizzanti: seguendo il loro esempio, il Pd non può sbagliare”.

Media
  • In piedi il sindaco Giorgio Pighi, a destra il nuovo vicesindaco e assessore al bilancio Giuseppe Boschini (foto Davide Mantovani)
    In piedi il sindaco Giorgio Pighi, a...
  • Piero Fassino
    Piero Fassino
comments powered by Disqus